Banner OpenAccess

Nonantola e il territorio modenese in età carolingia

Atti del Convegno di Studi per il XII centenario della morte di Carlo Magno (814-2014)
Golinelli Paolo (curatore) - Malaguti Giorgio (curatore)
Nonantola e il territorio modenese in età carolingia
ISBN/EAN: 9788855534222
Pubblicazione: 2018
Pagine: 240
Formato: 17 x 24
Materia: Storia
Acquisto carta

Quantità:

Nonantola e il territorio modenese in età carolingia

Il Convegno di Studi su “Nonantola e il territorio modenese in età carolingia”, per ricordare il XII Centenario della morte di Carlo Magno (814-2014), era motivato dalla presenza di importanti testimonianze di questo personaggio nell’Archivio Abbaziale, nell’Archivio di Stato e nella Biblioteca Capitolare di Modena: ben sette documenti da lui emanati in favore dell’abbazia, del capitolo della cattedrale e di personaggi del territorio modenese e reggiano, giunti a noi in originale o in copie antiche, nonché una delle più antiche miniature nel codice delle leggi della Biblioteca Capitolare, che riporta le sue leggi; e una lunga tradizione successiva che si rifà a lui in testi letterari e storiografici. E’ stata l’occasione per ripensare all’importanza della sua figura nel territorio, a partire dai luoghi che conservano testimonianze a lui riferibili, per poi passare a un riesame della storia del territorio modenese e bolognese e alla riorganizzazione del potere all’interno del Sacro Romano Impero. Aperto dalla prolusione di Alessandro Barbero, l’incontro ha goduto del contributo di importanti studiosi del territorio. Illustrazioni e un ricco indice dei nomi corredano il libro.

INDICE

Golinelli Paolo

Paolo Golinelli (Mirandola 1947), già Professore Ordinario di Storia Medievale all’Università di Verona, oltre agli studi sull’agiografia e il culto dei santi (Indiscreta Sanctitas, 1988; Città e culto dei santi nel Medioevo Italiano, 1996; Il Medioevo degli increduli 2009; Santi e culti dell’anno Mille, 2017), sulla storiografia (Benedetto Bacchini, l’uomo, lo storico, il maestro, 2003), su Matilde e il suo mito, ha avuto occasione di affrontare diversi personaggi danteschi e problematiche relative al rapporto tra storia e letteratura, qui rappresentati nelle figure di Celestino V, Matilde di Canossa, Cunizza, sant’Alessio e nel riconoscimento di amici e maestri dello scrivere di storia.


Malaguti Giorgio


POTREBBERO INTERESSARTI ANCHE

IL MONDO MEDIEVALE. STUDI DI STORIA E STORIOGRAFIA. SEZIONE DI STORIA MEDIEVALE DELL'ITALIA PADANA

VOLUMI DELLO STESSO AUTORE

// Carichiamo l'elenco degli stati