Banner OpenAccess

Caratteri del popolamento nella Romagna nord-occidentale attraverso la documentazione epigrafica

Mongardi Manuela
Articolo Immagine
ISSN:
0393-7216
Rivista:
ATTI E MEMORIE. Deputazione di Storia Patria per le Province di Romagna
Anno:
2019
Numero:
LXIX
Fascicolo:
ATTI E MEMORIE N. LIXIX 2019

Acquisto digitale

Acquista:

€ 14.00

Il contributo analizza i caratteri del popolamento in epoca romana nella Romagna nord-occidentale alla luce principalmente della documentazione epigrafica. L’immagine restituita dai documenti, prevalentemente di natura funeraria e relativi a un periodo compreso tra la fine del II secolo a.C. e il IV-V secolo d.C., è quella, confermata anche dai dati archeologici, di un popolamento sparso, incentrato sulla presenza di villae e rustici, ad opera di famiglie, tutte di origine italica, saldamente legate alle loro proprietà terriere e ai centri municipali di riferimento, ossia Faventia e Forum Cornelii.

Parole chiave: popolamento; Romagna nord-occidentale; epoca romana; iscrizioni sacre; iscrizioni funerarie.

The paper provides a reconstruction of the settlement in north-western Romagna in Roman times, mainly in the light of epigraphic evidence. According to both archaeological data and inscriptions, mostly funerary and dating from the end of the 2nd century BC to the 4th-5th century AD, this area was characterised by rural dispersed settlements, mainly villas and farms. People mentioned in the texts all belonged to families of Italic origin, which were firmly rooted to their estates and to the municipia they were assigned, i.e. Faventia and Forum Cornelii.

Keyword: rural settlement; north-western Romagna; Roman times; votive inscriptions; funerary inscriptions.