Banner OpenAccess

Vae victis!

Il problema della sconfitta militare a Roma durante lo scontro con Annibale
Cavaggioni Francesca
Vae victis!
ISBN/EAN: 9788855532396
Pubblicazione: 2013
Pagine: 110
Formato: 13 x 20,5
Materia: Storia

Fuori catalogo

Vae victis!

Francesca Cavaggioni insegna Storia romana e Storia della storiografia romana presso l’Università di Padova. Nei suoi studi si è occupata di storia politica, giuridica e di genere, con particolare attenzione ai temi della lotta tra populares e optimates, della repressione femminile e della responsabilità del comandante militare. Tra le sue pubblicazioni: L. Apuleio Saturnino, tribunus plebis seditiosus (Venezia, IVSLA, 1998); Mulier rea. Dinamiche politico-sociali nei processi a donne nella Roma repubblicana (Venezia, IVSLA, 2004); La fenomenologia della sconfitta nella Roma del V secolo a.C. (Padova, S.a.r.g.o.n., 2006); Generali e sconfitta militare a Roma agli albori della repubblica, 509-290 a.C. (Padova, S.a.r.g.o.n., 2010).

INDICE

Subire la sconfitta: quando e come sconfitti? Breve profilo evenemenziale - gli esordi: la sconfitta di L. Manlio in Gallia ad opera dei Boi (218) - i primi trionfi di Annibale: Ticino, Trebbia, Trasimeno (218-217) - la discesa agli inferi: Canne e la sconfitta di L. Postumio Albino in Gallia (216-215) - sconfitte minori tra il 214 e il 213 - un anno ancora difficile: il 212 - ultimi successi cartaginesi (211-203) - Apprendere la sconfitta: cattive nuove dal fronte: il circuito delle informazioni - “Siamo stati vinti in una grande battaglia”: la pubblicizzazione della sconfitta - primi effetti della recezione della sconfitta: il motivo della sorpresa - la sconfitta come fonte di panico - emergere di inquietudini religiose - Gestire la sconfitta: “Con quale comandante, con quali truppe resistere ai Cartaginesi vittoriosi” (Liv. XXII 7.14) - comandi speciali per salvare la repubblica e altre soluzioni - organizzare l’apparato bellico - varianti strategiche e mutamenti di mentalità:

la cunctatio e il culto di Mens - la sconfitta spiegata - avere gli dei dalla propria parte - tutela dell’ordine pubblico - attribuzione delle responsabilità: la colpevolizzazione dei soldati - e chi riveste posizioni di comando? - note conclusive - fonti letterarie tradotte - bibliografia essenziale.

 

Cavaggioni Francesca


POTREBBERO INTERESSARTI ANCHE

ITINERARI DI STORIA ANTICA

// Carichiamo l'elenco degli stati