Banner OpenAccess

Dal Museo di istruzione ed educazione al Museo della Geografia: recupero e patrimonializzazione dei beni geo-cartografici del Gabinetto di Geografia di Roma

Morri Riccardo Leonardi Sandra
Articolo Immagine
ISSN:
1126-7798
Rivista:
Geotema
Anno:
2020
Numero:
64
Fascicolo:
Geotema N. 64/2020

Acquisto digitale

Acquista:

€ 14.00

Il presente elaborato risponde alla necessità di affrontare la questione relativa all’organizzazione della conoscenza in campo geografico e alla progettualità in atto per valorizzare il patrimonio geo-cartografico. Attraverso la combinazione di riflessioni teoriche e metodologiche utili a delineare azioni e sviluppare strumenti si illustreranno i processi efficaci ed efficienti attivati per la capitalizzazione e la valorizzazione del patrimonio geo-cartografico presente nella Sezione di Geografia. L’obiettivo è quello di creare uno scenario che possa soddisfare, una volta strutturato, i bisogni di una società in continua evoluzione che deve acquisire le competenze necessarie per rispondere alle sfide introdotte nell’organizzazione della conoscenza in modo da rivoluzionare e trasmettere l’istituzione museale, di carattere geografico. Ripensare e rimodulare in un tempo senza fine, idee e pensieri fondanti di una disciplina cardine, quale la Geografia, nella formazione delle giovani generazioni affinché esse stesse acquisiscano e facciano propri concetti basilari per affermarsi come «cittadini del mondo», questo è uno degli obiettivi portati avanti.

Parole chiave: beni geo-cartografici, organizzazione della conoscenza, Museo della Geografia, valorizzazione

From the Museum of Education and Education to the Museum of Geography: recovery and enhancement of the geocartographic heritage of the Geography Cabinet of Rome

This paper addresses the question relating to the knowledge organization of the geographical field and the planning in progress to enhance the geo-cartographic heritage. The effective and efficient processes activated for the enhancement of the geo-cartographic heritage will be illustrated through the combination of theoretical and methodological ideas useful for outlining actions and developing tools. The goal is to create a scenario that can meet, once structured, the needs of a constantly evolving society that must acquire the skills necessary to respond to the challenges introduced in the organization of knowledge in order to revolutionize and transmit the institution’s geographic museum. Rethinking and remodeling in a never-ending time, founding ideas and thoughts of a cardinal discipline, such as geography, in the formation of the younger generations so that they acquire and make their own basic concepts to establish themselves as «citizens of the world», this is one of the objectives carried on.

Keywords: geo-cartographic heritage, knowledge organization, Museo della Geografia, enhancement

// Carichiamo l'elenco degli stati