Banner OpenAccess
Banner Torrossa

Land concentration in Italia: cambiamenti nell’uso del suolo e accaparramento di terreni agricoli

Grillo Lucia Notari Francesca Grillotti Di Giacomo Maria Gemma (curatore) De Felice Pierluigi (curatore)
Articolo Immagine
ISSN:
1126-7798
Rivista:
Geotema
Anno:
2020
Numero:
63
Fascicolo:
Geotema N. 63/2020

L’obiettivo del presente contributo è considerare il fenomeno della land concentration in Italia. L’indagine è svolta alla scala regionale attraverso l’esame del comportamento spaziale delle seguenti variabili: superficie agricola totale (SAT), superficie agricola utilizzata (SAU), forme giuridiche prevalenti di possesso dell’uso dei terreni agricoli e consumo di suolo, al fine di osservare l’uso di suolo agricolo in Italia e, in particolare, quali variazioni ha subito nel tempo, dove si sono manifestati i principali cambiamenti, anche a seguito dei processi di urbanizzazione, in quali regioni e come si sono verificate le maggiori concentrazioni di terreno coltivato nelle mani di gruppi privati e/o multinazionali. Infatti, grandi imprese, anche in Italia, e soprattutto nel Mezzogiorno, stanno acquisendo gradualmente ampi spazi di terreni fertili, per ricavarne risorse sia agricole sia energetiche per interessi esterni ai territori e con modalità che impoveriscono complessivamente le realtà locali.

Parole chiave: land concentration, Italia, uso del suolo.

The Land Concentration Phenomenon in Italy: Changes in Land Use and Panic Buying of Arable Land

The aim of this paper is to consider the phenomenon of land concentration in Italy. The survey is carried out on a regional scale by examining the spatial behavior of the following variables: total agricultural area, utilized agricultural area, prevailing legal possession of the use of agricultural land and land consumption in order to observe the use of agricultural land in Italy, how it changed from past to present and which places are interested by this phenomenon, also as a result of urbanization processes, how the largest concentrations of cultivated land in the hands of private and/or multinational groups are verified. In fact, big business in Italy and, mostly, in the South of Italy, are gradually acquiring large areas of fertile land to obtain both agricultural and energy resources for business outside the territories and with methods that pauperize local realities.

Keywords: land concentration, Italy, land use.