login
  http://patroneditore.com

via Badini 12 - Quarto Inferiore - 40057 Granarolo dell'Emilia - Bologna
Telefono: +39 051 767003 Fax: +39 051 768252
P.Iva IT00599901204 - Registro delle Imprese Bologna 03162660371

  Trova per:
  Autore o Titolo
  Collane
  Materia
  Riviste
  Newsletter
  Contatti
 
ISBN 9788855533317
formato 15 x 21
pag. 136
anno 2017
Vostro prezzo € 17.00
Mordeglia C.
Fedro e dintorni
Materia: Lingua e letteratura classica
Testi e manuali per l'insegnamento universitario del Latino  n. 133

Sommario:

Caterina Mordeglia, Introduzione - Luciano Canfora, un Fedro favoloso - la tradizione fedriana nella Fecunda ratis di Egberto di Liegi (sec. XI) - dalla favola al proverbio, dal proverbio alla favola. Genesi e fortuna dell'elemento gnomico fedriano - leoni 'di carta': ascendenze letterarie e scritturali delle raffigurazioni degli animali esotici delle favole di origine fedriana nel ms. Leiden, Bibliotheek der Rijksuniversiteit, Voss. lat. 15 - ancora sul ms. Vaticano Latino 5190: nuove ipotesi sulla riscoperta di Fedro in etā umanistica - bibliografia - indici, a cura di Simona Martorana.

Presentazione:

Se č ormai accertato che la piena comprensione di un autore classico non puō prescindere dalla conoscenza della sua ricezione, sia testuale sia interpretativa, avvenuta in etā tardoantica e medievale, questo presupposto č doppiamente valido per un autore come Fedro, che si cimenta con esclusivitā in un genere per sua stessa natura duttile e flessibile attraverso i secoli qual č la favola esopica. Dopo un saggio introduttivo di Luciano Canfora, che costituisce un punto di acquisizione saldo nella vexata quaestio della biografia fedriana, nei vari capitoli del presente volume l'autrice approfondisce sula base della pių recenti acquisizioni della critica alcuni aspetti dell'opera del poeta latino in relazione al contesto letterario e culturale che l'ha prodotta e che la recepisce nei secoli successivi: il rapporto con la tradizione gnomico-folklorica precedente e successiva alla sua composizione; le riscritture scolastiche dell'XI secolo; la tradizione figurativa medievale, manoscritta e pittorica, con particolare riferimento alla percezione dell'immaginario animalesco; la diffusione negli ambienti umanistici dell'Italia centro-settentrionale, di cui il manoscritto Vaticano latino 5190, recentemente scoperto e qui per la prima volta dettagliatamente esaminato per quanto attiene alle dinamiche materiali e culturali che lo hanno prodotto, costituisce una testimonianza preziosa.

Pàtron editore S.r.l.
tel. 051 767003 - fax 051 768252
info@patroneditore.com
Termini di utilizzo  |  Privacy  |  Accessibilità  © Pàtron editore Bologna. Tutti i diritti sono riservati